La Pagina di Alberto Alvoni - Persicetana Podistica

Vai ai contenuti

Tanta Persicetana al Carnevale

Persicetana Podistica
Pubblicato da in Podismo · 24 Febbraio 2019
Tags: AlvoniNews
Ma quanta Podistica Persicetana c’era oggi alla prima giornata del Carnevale ?
Tanta,   tantissima, a cominciare dallo speaker Sergio Vanelli, che è molto più   dello speaker del Carnevale, è un vero e proprio mattatore,  giganteggia  con o senza spalla, con o senza valletta.
E   di Gianni Fregni vogliamo parlarne ? A 93 anni sa regalare al pubblico   sorrisi ed emozioni, smagliante la sua partecipazione con “Quasst qué   l’è al Caràtt ed Gigiàtt”.
Grande   successo anche al punto ristoro, affidato alla Podistica e coordinato   dal Presidente Daniele Tarozzi, che con un fiume di bevande calde ha   ottimamente retto l’urto quando il freddo si è fatto davvero  pungente.Peccato  che il grande e storico quadro di Bertoldo e  Bertoldino –  nei tempi  andati tradizionale fondale di scena del  Carnevale persicetano - non  abbia fatto bella mostra di sé sotto il  portico del Comune. Mi è mancato  il quadro del Manzi, un vuoto  colmabile ? Nonostante  questi impegni massicci, la Podistica Persicetana  ha issato il  gonfalone stamattina presto al Centro Borgo per la  Camminata del  Pontelungo.Il  Capogruppo Giovanni Piccirillo ha trovato  una location ideale,  riuscendo a dispiegare le vele senza urtare contro  le arcate del  parcheggio. Il risultato è che la nostra bandiera si  vedeva già dal  cavalcavia della tangenziale.Non  lo ricordavo il  percorso, bello e ben presidiato, con traiettorie e  passaggi che ti  consentono di riscoprire l’hinterland bolognese, ad un  passo da casa  nostra.Penso  al Parco di Villa Bernaroli, bell’edificio dell’inzio del  XVII secolo,  già definito “un gioiello d’arte per la sobrietà e  l’eleganza delle  linee architettoniche”.
E   sempre in tema di Carnevale quasi superfluo ricordare il grande   appuntamento che da tempo è scritto in rosso nell’Agenda del podista   persicetano: sabato prossimo nel primissimo pomeriggio tutti all’opera   per rendere ancora più sfolgorante la Camminata della Corte di Re   Bertoldo.



Torna ai contenuti