notiziario - Persicetana Podistica

Vai ai contenuti

Menu principale:

notiziario

Sento già lo sciabordio delle onde che si infrangono contro gli scogli e contro la roccia che sostiene la grande terrazza a mare davanti al Ristorante, nel nostro caso il Centro Feste Bertoldo.Poco importa che il mare ci sia per davvero, giacchè la profumata cena di pesce che sta preparando Cesare Murtas (e premiato Staff) ci farà immaginare la riviera, la spiaggia, il portocanale ed altro ancora.La chiamata a raccolta, già lo sapete, è per venerdì prossimo.Ci sarà da festeggiare una ricorrenza importante, quella della inaugurazione della nostra Sede al centro sportivo (2012).
Anch’io ho una ricorrenza importante da celebrare (23 febbraio 1978) e cercherò di non mancare (due prenotazioni per me).Ci sarà da festeggiare anche e soprattutto il Tridente che ha furoreggiato oggi alla Mezza Maratona di Giulietta e Romeo in quel di Verona.In una giornata non facile Andrea Vanelli ha frantumato i 21 km del percorso con un ottimo 1 e 34.Bene anche Dimitrios Koskiniotis (1 e 43)  e Antonio Bonfiglio (1 e 48), quest’ultimo in costante progresso.
Sempre oggi tanta acqua, sia al Trofeo Ciicai del Bargellino (dove si è recata la gran parte del gruppo) sia a Rubiera (Caretera).Col Vice Presidente abbiamo virato verso le terre reggiane, trovando una stupenda accoglienza nonostante la giornata impervia.Strada facendo ci siamo accorti di non essere i soli, visto che a pochi chilometri dall’arrivo ci ha raggiunto e superato un altro Tridente di qualità, composto da Santo Minniti, Sergio Andolfo e Umberto Puttini.
Voci ben accreditate  hanno segnalato la presenza di altri componenti della Podistica Persicetana, tra cui Vittorio Forni e Silvia Paganelli.Come ben dice il nostro Presidente Daniele Tarozzi, la classe non è acqua e i nostri Tridenti d’attacco (proprio come il Tridente del Nettuno, che ispirò nel 1926 quello della Maserati) stanno lì a dimostrarlo.

Alberto Alvoni

 
Torna ai contenuti | Torna al menu